E' stata appena resa nota l’Ordinanza della Regione Veneto n. 145 del 26.X.2020. Tale documento dispositivo prevede quanto segue:

Lettera A

Punto 1. [...] a decorrere dal 28 ottobre e fino al 24 novembre 2020 gli Istituti di istruzione secondaria di secondo grado, statali e paritari, adottano la didattica digitale integrata complementare alla didattica in presenza per gli studenti dei percorsi di studio e per gli iscritti ai percorsi di secondo livello dell’istruzione degli adulti, con criteri di rotazione fra le classi o fra gli studenti all’interno delle classi. In ogni caso deve essere assicurato il ricorso alla didattica digitale integrata per non meno del 75% degli studenti.
Punto 2. [...] è raccomandata l’applicazione dell’attività didattica in presenza prioritariamente nelle classi prime
Punto 3. Le modalità concrete di attuazione delle misure di cui al punto 1) e della raccomandazione di cui al punto 2) sono definite dalle Istituzioni scolastiche [...]
Punto 4. È, comunque, sempre garantita la didattica in presenza agli alunni con disabilità certificata [...]

In ragione di quanto disposto per le scuole secondarie di II grado della nostra Regione,

  1.  domani, 27 ottobre 2020, l’orario delle lezioni sarà regolare e per tutte le classi in presenza, al liceo (salvo quelle attualmente in quarantena); 
  2. entro la giornata di domani, ed a valere da mercoledì 28 ottobre 2020 (fino a martedì 24 novembre 2020, salvo ulteriori, nuove disposizioni), verranno inviate a tutti/e Voi specifiche indicazioni inerenti alla rotazione tra le classi che saranno presenti in istituto o che fruiranno della didattica digitale integrata nelle prossime quattro settimane;
  3. sia per le classi che dal 28.X.2020 saranno in presenza, sia per quelle che seguiranno online (a rotazione), gli orari di inizio/fine lezione sia la struttura dell’orario (nella sua scansione per materie/ore/giorno vigente) NON verranno modificati.

Tali indicazioni saranno trasmesse via email a tutti/e Voi, con apposito comunicato, e pubblicate – come di consueto – nelle bacheche dedicate.

comunicato n.145