In data 25.02.2020 è stato emanato un nuovo Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri che definisce ulteriori disposizioni in materia di prevenzione della diffusione del COVID-19.

 In particolare, vi si dispone quanto segue:

  • art. 1, co. 1, lett. b – fino al 15.3.2020, sono sospesi tutti i viaggi di istruzione e le uscite didattiche comunque denominate. Ove e se possibile, le iniziative di questo genere del liceo saranno posticipate a nuove date: in caso si rendesse necessario l’annullamento, le quote versate potranno essere rimborsate secondo quanto previsto dall’art. 41, co. 1 del D.Lgs.79/2011, in ordine al diritto di recesso del viaggiatore prima dell’inizio del viaggio programmato;
  • art. 1, co. 1, lett. c – fino al 15.03.2020, «la riammissione nelle scuole di ogni ordine e grado per assenze dovute a malattia di durata superiore a cinque giorni avviene […] dietro presentazione di certificato medico anche in deroga alle disposizioni vigenti». In tal senso, i ragazzi e le ragazze che saranno rimasti assenti per malattia per più di cinque giorni NON saranno riammessi a scuola se NON previa presentazione di certificato medico.

Ricordiamo che, per quanto disposto dall’Ordinanza contingibile ed urgente del 23.02.2020, le scuole rimarranno chiuse sino all’1.03.2020: salvo ulteriori provvedimenti, pertanto, le attività (lezioni e operatività delle segreterie) riprenderanno lunedì 02.03.2020.
Sarà nostra cura segnalarVi tempestivamente ogni ulteriore disposizione delle competenti autorità: Vi chiediamo la cortesia di consultare quotidianamente l’email ed il sito d’istituto (bacheche dedicate) e di attenerVi esclusivamente alle determinazioni ufficiali degli organi competenti ed alle conseguenti comunicazioni della scuola. Confidiamo tutti in una rapida ripresa delle attività scolastiche.

Al link il Comunicato n.388 >>