Sofia De Faveri (5C) ha vinto il Premio Speciale “CITTA’ DI VERNOLE” del XVI certamen nazionale fisico-matematico “Fabiana D’Arpa”; alla prova sono ammessi gli studenti che negli ultimi due anni del corso di studi hanno conseguito la promozione alla classe successiva alle seguenti condizioni minime: una votazione media di 9/10 in matematica, fisica e scienze naturali, una classificazione media di 8/10 nelle restanti discipline, compresa l'educazione fisica e il comportamento.

Per gli indirizzi di studio il cui ordinamento non prevede l'insegnamento della fisica nel triennio, la partecipazione al Certamen è consentita purché nel piano di studi vi figurino discipline tecniche (elettronica, elettrotecnica, meccanica, ecc.) afferenti ad ambiti della fisica teorica. Resta fermo, comunque, per tali materie, il requisito di una votazione media di 9/10.

Al Certamen viene ammesso un numero massimo di ottanta candidati selezionati sulla base di una graduatoria nella quale ciascun concorrente viene collocato con il punteggio derivante dalla somma delle medie conseguite nei primi quattro anni del corso di studi. A parità di punteggio, sono ammessi gli aspiranti più giovani in età. Ciascuna scuola può segnalare un numero illimitato di studenti.

Il Certamen viene organizzato, sin dalla sua quarta edizione, con il patrocinio del Politecnico di Torino , dell'Università del Salento , del Presidente della Giunta Regionale della Puglia , della Provincia di Lecce , dei Comuni di Vernole e di Maglie , del Collegio Universitario di Torino " Renato Einaudi ".

I premi del Certamen sono considerati tra i più selettivi e prestigiosi d’Italia; prima d’ora nel 2008 uno studente del Liceo si era classificato terzo e una studentessa aveva ottenuto il premio speciale.

Alla bravissima Sofia vanno dunque le più vive congratulazioni.

Al link il sito del Certamen: http://www. liceodavincimaglie.gov.it/ index.php/certamen-fabiana-d- arpa